Il futon è il tradizionale letto della cultura giapponese. Si tratta di un materasso naturale, senza sostanze sintetiche o metalliche. È fatto di strati di cotone cardato e lattice, fibra di cocco, crine vegetale o animale per migliorare traspirazione ed elasticità.

Il futon è rivestito da una fodera trapuntata a mano e può avere diversi spessori: 6/7 cm per i futon giapponesi, fino a 14 cm per i più diffusi in occidente.

CURIOSITA’

Il termine futon vuol dire letteralmente “materasso arrotolato”. Nella tradizione giapponese viene disteso direttamente a terra sopra al tatami (una particolare stuoia imbottita con paglia di riso e rivestita in giunco).

Questo particolare materasso viene srotolato e utilizzato soltanto la notte; durante il giorno viene arrotolato e riposto negli armadi per riconvertire la stanza ad altri usi.

La diffusione del futon in Giappone deriva probabilmente dalla nota usanza di rimuovere le scarpe prima di entrare in casa. In occidente, dove questa usanza non è così diffusa, si preferisce l’utilizzo di materassi rialzati da terra.

CONSIGLI

L’utilizzo del futon è particolarmente consigliato per chi ha problemi di schiena. Infatti può contrastare alcune tra le problematiche più note legate alla postura.

È stilisticamente unico e può essere utilizzato anche come sostituto del materasso in un letto tradizionale.

Per chi ha tanto spazio ed è particolarmente avvezzo a pratiche orientali come la meditazione o i massaggi, potrebbe dedicargli una stanza apposta.

Per un uso alternativo potreste invece farlo diventare un comodo divano.

Marelli Italia: pezzi originali, unici, eleganti realizzati con passione in base alle tue esigenze.