L’emergenza Covid che purtroppo stiamo ancora vivendo, ci ha messo davanti alla necessità di riadattare le nostre case con spazi che siano più a misura d’uomo. Una casa progettata per essere vissuta per tanto tempo in comodità. Per esempio è emersa la necessità di dotarsi di uno spazio ufficio, che prima poteva sembrare superfluo a tanti, ma che con l’avvento dello smart working è diventato fondamentale.

Questa è solo una delle tendenze di arredo 2021, vediamo quali altre novità ci aspettano.

 

ECO SOSTENIBILITA’

L’arredamento per questo nuovo anno sarà soprattutto funzionale e personalizzato, caratterizzato dall’utilizzo di diversi materiali, con una propensione per il “green”. Infatti materiali riciclabili come le plastiche biologiche la faranno da padrone. Una tendenza ecologica che unisce modernità praticità e rispetto per l’ambiente.  Vetro, carta e plastica riciclata sono solo alcuni dei materiali con cui vengono realizzati fantastici pezzi di design.

 

NEL BLU DIPINTO DI BLU

Il blu nelle sfumature navy e blu notte sarà il colore più utilizzato nell’arredo 2021. Abbinato a metalli color oro su sfondi di legno chiaro, attribuirà alla nostra casa un effetto chic e contemporaneo. Il blu non è esattamente il vostro colore preferito? Non preoccupatevi. Il grigio occuperà anch’esso uno spazio importante nei complementi d’arredo, abbinato al verde per avere un contatto costante con il mondo naturale.

SEMPRE PIU’ MINIMAL

Il minimalismo sarà un altro must delle tendenze di arredo 2021. Essenziale sarà la parola chiave: pochi pezzi  ma disposti nel modo giusto. Dai valore ai singoli angoli della casa mettendoli  in risalto con un pezzo di design unico, un mobile antico, un quadro o uno specchio particolare, un effetto di luce suggestivo.

PARETI VINTAGE

Già da due o tre anni la carta da parati sta tornando a decorare le pareti delle nostre case. Nel 2021 sarà sempre più protagonista: con stampe dai disegni  geometrici molto moderne o che richiamano gli elementi naturali. Foglie, fiori e acqua per una connessione profonda con l’ambiente naturale esterno.  Sarà necessario però scegliere la parete giusta da valorizzare per non farla passare in secondo piano. Tra le più gettonate, quella dietro la testata del letto o dietro il divano e perché no valorizzare la parete alle spalle di una scala interna alla casa.

TUTTA QUESTIONE DI LUCE

Abbattere le pareti e rendere gli spazi della casa più ampi e ariosi è una tendenza degli ultimi anni. Sempre più diventa determinante il ruolo della luce in questi spazi grandi. La luce naturale deve invadere tutto l’ambiente: enormi vetrate e la rimozione di tendaggi pesanti saranno il primo passo verso questo obiettivo. Una buona illuminazione deve creare ambienti spaziosi ed accoglienti.

 

Speriamo di aver soddisfatto la vostra curiosità e avervi dato qualche spunto utile per rinnovare l’arredamento della vostra casa. Per altri consigli, informazioni, domande e curiosità…sapete dove trovarci!