Possiamo ormai dire che le tendenze di arredo 2022 stanno prendendo una linea definitiva nelle case degli Italiani. In seguito alla pandemia, moltissime persone, forse per il troppo tempo passato tra le mura domestiche, hanno scelto di rivoluzionare lo stile di arredo delle proprie abitazioni. Qualcuno ha optato per una completa rivoluzione degli ambienti per adattarsi al meglio alle esigenze lavorative, altri invece hanno scelto di riadattare il proprio stile d’arredo per rimanere al passo con le tendenze.

Ma quali sono le nuove tendenze del 2022?

La tendenza più diffusa è quella del minimalismo, eliminando tutti gli oggetti superflui, per rendere gli ambienti più aperti possibile. Si tende dunque ad adottare mobili dalle linee essenziali, tipici degli stili moderno-contemporaneo e shabby chic, quest’ultimo caratterizzato da motivi floreali. Attorno alla tendenza minimalista, inoltre, sta prendendo molto piede la questione legata alla sostenibilità ambientale, di cui si è sentito molto parlare negli ultimi anni. L’utilizzo di materiali come il legno e di piante all’interno degli ambienti è molto diffuso.

Un altra tendenza molto in voga è quella legata allo stile Marinaro, caratterizzato da colori e accessori di colore chiaro quali il bianco e l’azzurro, che ricordano ambienti tipici di mare.

Quali sono i materiali più utilizzati?

Nelle tendenze di arredo 2022 spiccano sicuramente i materiali legati alla sostenibilità ambientale, di cui fanno parte legno, pietra e vetro, utilizzati per la realizzazione di pavimenti e o pareti. Anche i tessuti giocano un ruolo chiave, infatti è molto diffusa la tendenza ad utilizzare lino e cotone per arredare elementi fondamentali di bagno, cucina, salotto e camere da letto. Torna di moda anche il velluto, capace di rendere elegante ogni stanza in accostamento a divani di pelle o tende di seta dai colori chiari.

I colori

Quest’anno i colori oltre al fattore visivo, puntano come mai al fattore psicologico, poichè ognuno di essi deve evocare nella persona che lo guarda sensazioni che rendano piacevole la permanenza nelle diverse stanze. I colori di punta sono il bianco accostato a tutte le tonalità che ricordino la natura, quindi azzurro e verde. per quanto riguarda i dettagli, invece, lasciano libera ispirazione al singolo, che può scegliere accessori anche dei colori più stravaganti, purché abbinati nell’insieme.

I dettagli

I dettagli per la casa nel 2022 sono all’insegna del riciclo e del ‘fatto a mano’. Piccoli oggetti fatti a mano, sono perfetti per essere riposti su mensole o credenze, per rendere il più particolare possibile l’ambiente. Tornano anche di moda gli oggetti retro, per riempire gli stili moderni, con oggetti che riportino alla mente vecchi ricordi del passato.

 

Speriamo di aver soddisfatto la vostra curiosità e avervi dato qualche spunto utile per rinnovare l’arredamento della vostra casa. Per altri consigli, informazioni, domande e curiosità…sapete dove trovarci!