Il wengé è un tipo di legno molto pregiato, proveniente dalle foreste tropicali africane del Bacino del Congo e Mozambico. È un legno molto duro e compatto dal colore bruno, caratterizzato da una particolare venatura violacea. Per via della sua robustezza il wengé è particolarmente difficile da lavorare: questo è anche uno dei motivi che lo rende molto costoso.

Il wengé è utilizzato sia per la realizzazione di mobili di pregio che per pavimentazioni: grazie alla sua robustezza e impermeabilità garantisce una discreta durata nel tempo sia per interni che per esterni.

CURIOSITA’

La maggior parte dei mobili “in wengé” che si trovano in commercio sono in realtà prodotti in rovere tinto moro, un legno meno pregiato e più economico, che ha però le sembianze del wengé. I mobili economici hanno invece una versione in laminato wengé veramente buona per essere una totale imitazione plastificata.

CONSIGLI

Il wengé è esteticamente idoneo per la realizzazione di mobili di lusso. Non è particolarmente economico, pertanto si predilige l’acquisto di un solo pezzo d’eccezione. Anche la sua colorazione molto scura potrebbe risultare pesante se abbondantemente utilizzata.

Un altro discorso si può fare invece per il pavimento: la scelta di un parquet in wengé seppur molto cara potrebbe essere per la vita.

Questo legno non richiede particolari operazioni di manutenzione: per pulirlo basterà passarlo con un panno umido per evitare di rovinarlo.

Marelli Italia: pezzi originali, unici, eleganti realizzati con passione in base alle tue esigenze.